Gli U13 di Walter Bernasconi tornano a vincere

SAV 2006 – Stabio: 49 23

(23-11)

Mercoledì sera alle palestre delle scuole elementari di Vacallo si è giocato il secondo incontro del girone Élite Y che ha visto i 2006 vincere contro i cugini dello Stabio per 49-23.

Il primo quarto è cominciato a ritmi elevatissimi, con i padroni di casa più agguerriti che mai per dimostrare di meritarsi il posto nella fase successiva. Come in occasione del match giocatosi prima della pausa natalizia, i ragazzi di coach Walter sono riusciti a frenare il numero 22 e i suoi compagni, avversari difficili e nostro punto debole dall’inizio della stagione.

La difesa, precisa e pulita, ha fatto un ottimo lavoro, tenendo gli avversari ad un punteggio sempre basso rispetto agli standard abituali, trovandosi sempre al posto giusto nel momento giusto. I passaggi, che insieme ai tiri liberi costituiscono una sorta di debolezza per i nostri ragazzi, sono stati precisi fin da subito, permettendo di far girare bene la palla e di portare a termine azioni da manuale. Il primo quarto si conclude quindi sul punteggio di 14-6, con la SAV carica e vogliosa di continuare a giocare.

Nel secondo periodo cambia il quintetto, ma la situazione rimane sempre la stessa. I padroni di casa sono precisi, attenti e concentrati sul loro obiettivo: portare a casa questa vittoria. E quanto visto in campo ne è la prova. A parte qualche tiro libero un po’ storto (le nostre percentuali purtroppo restano ancora troppo basse), i 2006 non hanno sbagliato un colpo, mettendo gli avversari con le spalle al muro e andando alla pausa in vantaggio di 12 punti (23-11).

Al rientro dagli spogliatoi, la grinta e la determinazione della SAV rimangono altissime. Qualche fallo su tiro da parte dei nostri ragazzi manda spesso in lunetta i cugini dello Stabio che sfruttano queste occasioni senza però mai riuscire ad avvicinarsi ai padroni di casa, intenzionati più che mai ad accorciare le distanze dal Lugano Élite nella classifica del girone.

Negli ultimi due quarti i gialloverdi hanno ragionato su ogni azione, prendendosi il tempo necessario per mettere a posto le posizioni e passarsi la palla velocemente, sfruttando i tagli dei compagni e mettendosi in tasca altri punti preziosissimi in vista della partita di ritorno.

Negli ultimi 20 secondi, la panchina si è alzata in piedi, incitando i propri compagni con urla e canti fino al suono della sirena. L’incontro si conclude quindi con una vittoria, meritatissima e per niente scontata. Urlo di gruppo con gli allenatori, saluto agli avversari e tutti a centrocampo per un altro grido carico di gioia e soddisfazione, a prendere gli applausi di parenti ed amici, con l’adrenalina ancora in corpo dopo questa partita bellissima.

Da notare il miglioramento dei nostri ragazzi in questi mesi di allenamento. La prima partita contro lo Stabio, giocata ad ottobre, era finita con una vittoria degli avversari di 18 punti (37-55); la seconda, giocata a dicembre, ha visto i gialloverdi vincere di soli due punti allo scadere (45-47); mentre la terza, quella di mercoledì, ha visto i 2006 trionfare sui cugini, con uno scarto di ben 26 (49-23), in una partita a dir poco emozionante.

I presupposti per questa seconda parte di campionato sono più che buoni e allenatori e dirigenti non possono che essere fieri di questo gruppo che sta lavorando duro da settembre per dimostrare che Vacallo c’è e vuole andare lontano.

Bravissimi ragazzi!

Hanno giocato: Leonardo 4, Laura 2, Alessio 4, Patrick 6, Simone 9, Enea C., Fabio 15, Enea R. 3, Giorgia 2, Eydam 4, Francesco, Erjon.