Under 13 (2006)

SAV Vacallo – Lugano Nero: 62 – 33

Si è giocato sabato pomeriggio alle palestre elementari di Vacallo il derby contro il Lugano nero che ha visto i 2006 imporsi con il risultato di 62-33.

L’inizio dell’incontro è stato poco convincente da parte dei padroni di casa che si sono lasciati rubare qualche pallone di troppo e hanno concesso alcune libertà agli avversari, vogliosi di rivincita dopo la sconfitta di novembre in Coppa Ticino. Ma nonostante queste piccole imprecisioni i nostri ragazzi hanno fatto faticare il Lugano, costretto a rimboccarsi le maniche per mantenere il legger vantaggio che ha caratterizzato il primo quarto (8-9).

Nel secondo periodo la storia cambia completamente. Complice forse il quintetto avversario meno convinto rispetto al primo, la SAV ha approfittato di ogni errore per colpire, attuando il famigerato sorpasso senza più fermarsi. Rimesse, aperture, posizioni e passaggi: la palla ha iniziato a circolare con rapidità e precisione e per gli ospiti non c’è più stato nulla da fare. Quattro punti è tutto quello che i nostri ragazzi hanno concesso ai Tigers di coach Parmigiani, sempre più in difficoltà e con gli occhi puntati sul cronometro che gli permetterà di prendersi una pausa e (28-4 il parziale del quarto). Si torna quindi negli spogliatoi sul 36-13 e con il sorriso, soddisfatti di quanto fatto nella prima parte di gara e vogliosi di dare ancora di più nel secondo tempo.

Tornati in campo, i quintetti di entrambe le squadre si sono fatti più equilibrati, con gli ospiti in grado di frenare le furie gialloverdi ma non abbastanza per accorciare il distacco accumulato nel primo tempo. Ma quello che conta davvero è ciò che i nostri ragazzi hanno mostrato in campo. Passaggi precisi che mandano il compagno a canestro, rotazione della palla, contropiedi veloci, tagli in area: il tutto è stato provato in allenamento è portato in campo contro i Tigers, per la soddisfazione di coach Walter.

La cosa più importante è che in questi mesi di allenamenti i nostri ragazzi hanno imparato a comunicare e a darsi una mano a vicenda, dentro e fuori dal campo. E sabato si è proprio visto!

Allenatori e genitori non possono che essere fieri di questi ragazzi: bravissimi!

I prossimi appuntamenti sono in programma per venerdì 18.01 contro il Lugano nero, nel match di recupero, e sabato 19.01 contro il Riva.

Hanno giocato: Francesco G., Leonardo 6, Laura 2, Alessio 2, Simone 12, Giorgia, Fabio 24, Enea 1, Erjon, Eydam 13, Francesco F., Alessandro 2.